Le regole per gli associati

I componenti di Alleanza Democratica e i componenti dell'organo amministrativo hanno il dovere di denunciare all'Organismo di Vigilanza ogni possibile violazione del regolamento e/o codice etico.

Le segnalazioni, per essere prese in considerazione, devono essere chiare e complete, al fine di vagliarne la fondatezza e veridicità.

Il Partito Alleanza Democratica non ammetterà violazione delle disposizioni contenute nel presente codice.

 

Doveri di lealtà, probità, dignità e decoro

 

L’iscritto al Partito:

 

  • E' tenuto ad ispirare la propria condotta, ai più elevati standard di probità, dignità e decoro  sia all'interno    che all'esterno del  luogo, ove si trova a svolgere il proprio ruolo.
  • Deve essere sottoposto a procedimento disciplinare l'iscritto al quale sia imputabile con sentenza definitiva, un comportamento in violazione delle norme della legge dello stato in cui vive o opera, anche se non abbia nello specifico compiuto alcuna violazione delle norme del presente codice.
  • Deve essere sottoposto a procedimento disciplinare anche se i fatti di cui si sia reso responsabile non riguardano l'attività connessa al ruolo politico o all'attività di Alleanza Democratica e   quando tali fatti si riflettano sulla sua reputazione e/o compromettano o l'immagine del Partito o di suoi appartenenti sia potenzialmente, sia concretamente.
  • Indagato o imputato in un procedimento penale, è tenuto a comunicare il suo status, non appena ne venga a conoscenza, al Presidente o agli organi del Partito a ciò preposti ed in ogni caso al Responsabile della segreteria a cui appartiene.
  • Che si trovi nella condizione di imputato in un procedimento penale, può mantenere lo status di collaboratore attivo del partito a condizione che, anche riservatamente, abbia comunicato il fatto al Presidente o al Direttivo ed abbia avuto l'esplicito consenso alla conservazione del ruolo di iscritto, mentre deve avere consapevolezza del fatto che, la propria immagine, attraverso le cariche che assume, è influenzata anche dal comportamento che gli viene attribuito.

 

Doveri di comportamento e di servizio

 

  • L'iscritto considera proprio dovere accrescere le conoscenze dei principi ispiratori del Partito Alleanza Democratica, dello Statuto, dei regolamenti, e di tutto quanto svolto dal Partito stesso , al fine di utilizzare il tutto per promuovere il benessere dell'individuo, della comunità e più in generale della società, attraverso l’attività politica.
  • In ogni ambito, l'iscritto opera per aiutare le persone, sia come individui che come gruppo sociale all'interno del quale intrattiene relazioni, affinché la sua  azione sia finalizzata ad un comportamento consapevole  ed efficace nel raggiungimento dei suddetti obiettivi.
  • È dovere dell'iscritto svolgere con fedeltà ed impegno il proprio ruolo ed il proprio servizio a favore delle persone che gli si rivolgono o con le quali si trovi ad intrecciare relazioni di vita o politiche. Lo stesso deve ispirare il proprio comportamento al più alto spirito di servizio a favore della comunità umana nella quale si muove e dalla quale riceve supporto nel condurre la propria esistenza.
  • L'iscritto deve essere consapevole del fatto che il suo comportamento, il suo modo di esprimersi, il modo di abbigliarsi, e la sua presenza costituiscono, in ogni modo, un esempio per altri sia in positivo che in negativo; pertanto si impegna ad orientarsi in modo da non creare cattive impressioni o sentimenti negativi nei confronti di chiunque, sia con le parole che con le azioni. Nell'esercizio della propria azione politica e civile, l'iscritto è tenuto ad uniformare la propria condotta ed il proprio comportamento ai principi di dignità e decoro citati nei precedenti punti.

 

Pubblicità dei lavori

 

  • Tutte le volte che lo ritenga opportuno il Partito può decidere di riunirsi in seduta segreta, su richiesta del Presidente o di due componenti.
  • All'inizio di ogni seduta il Presidente può stabilire che sia attivato l'impianto audiovisivo a circuito interno.
  • E’ obbligatorio redigere il verbale delle sedute del Partito e dell'Ufficio di Presidenza, verbale che è letto ed approvato nella seduta in questione.
  • Dopo ogni seduta del Partito è redatto il resoconto , che viene reso pubblico sul sito Alleanza Democratica, salvo che il Partito disponga altrimenti. Di ogni seduta si pubblica altresì, salvo che il Presidente disponga altrimenti, un resoconto sommario contenente l'indicazione degli argomenti trattati, degli oratori intervenuti e delle decisioni adottate.