Sicurezza

L’emergenza sicurezza è uno dei problemi irrisolti del nostro Paese. Occorre impegnarsi costantemente per la promozione di politiche attive, volte alla diffusione di una più profonda cultura della legalità.

Il livello di criminalità è aumentato, non solo in riferimento al fenomeno della microcriminalità, e i cittadini continuano a percepire un forte senso d’insicurezza sociale. È necessario intervenire al più presto. In questo quadro occorre intensificare i controlli, affinché ci si possa sentire più sicuri nelle strade e in casa propria.


Alleanza Democratica propone di:

 

  • Creare “fondi di incentivazione” per le polizie locali;
  • Aumentare la presenza sul territorio delle forze dell’ordine, poliziotti e carabinieri di "quartiere", per rafforzare la prevenzione dei reati diffusi (spaccio di stupefacenti, rapine, furti d’auto, aggressioni etc…);
  • Prevedere incentivi per installare sistemi di sicurezza all’avanguardia nei pubblici servizi;
  • Aprire nuovi Centri di permanenza temporanea per l’identificazione e l’espulsione dei clandestini;
  • Avviare il contrasto all’immigrazione irregolare, all’insediamento abusivo dei nomadi e di coloro i quali risultino privi di mezzi di sostentamento, nonché di regolare residenza.
  • Per realizzare questi obiettivi è necessario promuovere la cooperazione internazionale tra Governo centrale e Unione Europea, e tra l’Italia e i paesi di provenienza dei clandestini, onde evitare sanatorie indiscriminate, valide per tutti coloro che risiedano illegalmente nel territorio italiano.